Osservatorio

All’estrema periferia sud del ridente paese di Ventimiglia di Sicilia, conosciuto anche come “Calamigna”, sopra la terrazza della scuola primaria “Empedocle Restivo”, da qualche tempo si nota una cupola argentea.
Si tratta dell’osservatorio astronomico portato a termine con decisa volontà dell’amministrazione comunale che si è avvalsa per lo scopo della collaborazione dell’O.R.S.A.
Il 21 aprile 2001, infatti, veniva inaugurato l’osservatorio astronomico di Ventimiglia di Sicilia intitolato al dott. “Ezio Brancato”. La cerimonia si è svolta alla presenza di autorità del mondo politico e scientifico.
L’ O.R.S.A. ha così presentato il suo “gioiello” al pubblico, promettendo un nuovo orizzonte divulgativo aperto a tutti, dal semplice curioso al più esigente amante delle scienze astronomiche.
L’osservatorio, costruito volutamente in prossimità dell’anfiteatro comunale, sede di pubblici spettacoli, trova posto sulla comoda terrazza della pro loco facente parte del complesso edilizio delle scuole elementari
La struttura dispone, proprio sotto la specola, di un grande salone, attrezzato con mezzi multimediali per presentazioni, conferenze, riunioni didattiche etc. Le immagini “catturate” dal telescopio installato in cupola, mediante una telecamera possono essere proiettate su uno schermo e viste da un numeroso pubblico sia all’interno, nel salone, che all’esterno nell’anfiteatro. Questa versatilità e potenzialità divulgativa, forse unica in Italia, rende il complesso particolarmente adatto allo scopo per il quale è stato voluto e realizzato: fare conoscere il cielo con i suoi spettacolari oggetti ad un gran numero di persone senza limiti di età e di cultura. Risulta evidente che il bacino d’utenza di tale struttura, non può e non deve essere limitato ai paesi vicini ma esteso a tutto il territorio regionale.
L’11 Ottobre 2015 la cupola è stata intitolata al compianto Giorgio Puglia, socio fondatore e Presidente Onorario dell’O.R.S.A..